domenica 22 gennaio | 20:22
pubblicato il 17/mar/2011 11:00

Maltempo/ Nella notte migliora situazione Veneto, fiumi in calo

Rientrato Tramigna a Soave, nel padovano ancora livelli elevati

Maltempo/ Nella notte migliora situazione Veneto, fiumi in calo

Roma, 17 mar. (askanews) - E' migliorata nella notte la situazione di pericolo idraulico provocata dal maltempo scatenatosi ieri in Veneto e che ha fatto temere una nuova alluvione dopo quella del primo novembre dello scorso anno, che causò danni ingentissimi. A Soave, nel veronese, l'acqua è rientrata nel Tramigna, che era tracimato allagando parte della città. Ci sono però ancora livelli idrometrici elevati nel padovano, che per ora non accennano a scendere. Nonostante il miglioramento, restano ancora attivi i servizi di piena sui fiumi Agno-Guà, Bacchiglione nel vicentino, Livenza, Monticano, Muson dei Sassi, Lemene e nel circondario idraulico di Padova ed Este. Alle 3 di stamattina era considerata ancora critica la situazione del fiume Lemene e limitati eventi franosi si sono verificati sul territorio dei Colli Euganei, nel vicentino e nel veronese. Il centro funzionale decentrato della protezione civile del Veneto ha emesso alle 3 di stamattina un aggiornamento sul monitoraggio della situazione: i quantitativi di pioggia registrati ieri sono stati, indicativamente, di 30-40mm sulle Dolomiti settentrionali, di 50-70mm sulle Dolomiti meridionali, di 80-100mm sulle zone Prealpine e Pedemontane con punte di 200 mm a Valpore-Seren del Grappa, nel bellunese. E ancora, di 157 mm a Col Indes, sempre nel bellunese e di 135 mm a Rifugio la Guardia a Recoaro, nel vicentino. Sulla zona dell'Agno-Posina i quantitativi di pioggia registrati sono stati di circa 110-130 mm. Precipitazioni tra 50-70mm sulla pianura centro-settentrionale mentre tra 75-80mm su quella nord-orientale e, infine, quantitativi compresi tra 20 e 40mm sui settori meridionali della pianura.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, il numero dei dispersi sale a 24
Maltempo
Rigopiano: si continua a scavare sotto la pioggia. Rischio slavine
Maltempo
Hotel Rigopiano, Curcio: c'è speranza di trovare dispersi vivi
Terremoti
Terremoto, pres. Grandi rischi: dighe Campotosto rischio Vajont
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4