sabato 25 febbraio | 03:19
pubblicato il 17/nov/2014 14:12

Maltempo, nel Genovese frazioni isolate e 300 strade interrotte

Sindaco Doria: problemi entroterra comuni a gran parte città

Maltempo, nel Genovese frazioni isolate e 300 strade interrotte

Genova, 17 nov. (askanews) - Lavori di somma urgenza appena completati già spazzati via dalle nuove frane, 300 strade interrotte, frazioni dell'entroterra isolate, famiglie evacuate, fasce coltivate e terreni abbandonati franati, Comuni che hanno i soldi bloccati dal patto di stabilità e altri senza più un euro. E' un quadro drammatico quello presentato dai sindaci dell'area metropolitana di Genova al sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Graziano Del Rio e al capo della Protezione civile, Franco Gabrielli, in visita questa mattina nel capoluogo ligure.

"I problemi dell'entroterra - ha affermato il sindaco di Genova, Marco Doria - sono comuni a grande parte della città e a questi, sulla costa, si aggiungono quelli delle aree cementificate, con le esondazioni e il rischio alluvionale dei torrenti principali".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Campidoglio
Roma, Raggi in ospedale per controlli dopo un lieve malore
Campidoglio
Roma, medici: Raggi in netto miglioramento, si valuta uscita
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech