lunedì 27 febbraio | 22:18
pubblicato il 13/feb/2014 13:12

Maltempo: Italia spaccata in due a S.Valentino. Pioggia e neve a nord

Maltempo: Italia spaccata in due a S.Valentino. Pioggia e neve a nord

(ASCA) - Roma, 13 feb 2014 - L'Italia meteorologica spaccata in due nel weekend di San valentino: tempo stabile e molto mite al centrosud, mentre il nord sara' lambito dalle perturbazioni, con rovesci, temporali e envicate ad alta quota entro domenica.

Lo afferma in una nota Edoardo Ferrara di 3bmeteo.it. ''Se finora dell'inverno non c'e' stata traccia - riferisce l'esperto - ancor meno ce ne sara' nei prossimi giorni con l'arrivo 'dell'anticiclone di San Valentino', cosi' ribattezzato perche' arrivera' sul nostro Paese proprio venerdi' 14, giorno gli innamorati. Dopo il passaggio - prosegue - di una modesta perturbazione nelle prossime ore, responsabile di qualche pioggia o rovescio soprattutto al nord e sui versanti tirrenici, per San Valentino e' previsto un deciso rialzo della pressione''.

Questo favorira' il bel tempo su gran parte della Penisola, salvo ultime incertezze sulle estreme regioni meridionali, dove sara' ancora possibile qualche pioggia sino al pomeriggio.

''Nel fine settimana scoppiera' la primavera al centrosud - conferma Ferrara di 3bmeteo.com - con sole prevalente e punte di oltre 19-20*C, fino addirittura a 23-24*C sulla Sicilia''. Le temperature si porteranno, quindi, sopra le medie del periodo anche di oltre 8-10*C. Al nord, invece, continuera' l'autunno, con una nuova perturbazione che portera' piogge e rovesci soprattutto domenica. Potranno persino scoppiare dei temporali totalmente fuori stagione! Le regioni piu' colpite saranno Liguria, Piemonte, Lombardia, Trentino Alto Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia. Tornera', inoltre, a nevicare sulle Alpi, ma questa volta a quote medio-alte, mediamente oltre i 1200-1600m, a tratti piu' in basso sul comparto occidentale; attenzione al pericolo valanghe.

''Se la situazione e' anomala sull'Italia, non va certo meglio sul nordovest dell'Europa colpito da tempeste insolitamente violente, soprattutto per il periodo in corso'', riferiscono da 3bmeteo.com. In particolare, le Isole britanniche sono flagellate da intensi cicloni accompagnati da venti da uragano, con raffiche fino ad oltre 170km/h. Diverse aree nel sud dell'Inghilterra sono alluvionate, mentre il Tamigi ha raggiunto valori critici anche a Londra. Per il Regno Unito si e' trattato del gennaio piu' piovoso dal 1766. Il vero inverno e', invece, negli Stati Uniti, colpiti dall'ennesima tempesta di neve che ha flagellato in particolare New Jersey, Alabama, South Carolina e parte della Georgia, provocando vittime per incidenti stradali e la cancellazione di ben 4.000 voli. A causa del ghiaccio le strade sono state completamente paralizzate da ingorghi e incidenti, molti automobilisti hanno abbandonato la loro auto in strada. A causa dei blackout elettrici quasi 400.000 persone sono rimaste al buio.

com-stt/sam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Biotestamento
Marco Cappato: Fabo è morto alle 11.40
Criminalità
Rapine ed estorsioni a Napoli, 47 misure cautelari
'Ndrangheta
'Ndrangheta, sequestrati a imprenditore colluso beni per 2,5 mln
Maltempo
Allerta Protezione civile: pioggia e venti forti al Centro-Nord
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech