sabato 10 dicembre | 01:08
pubblicato il 21/ott/2013 19:33

Maltempo: frane e allagamenti in Toscana, un morto nel senese

Maltempo: frane e allagamenti in Toscana, un morto nel senese

(ASCA) - Firenze, 21 ott - Toscana flagellata dalla pioggia oggi, con il maltempo che ha fatto anche una vittima. Nel senese, a Serre di Rapolano, un uomo e' stato trovato morto nel suo furgone. Non e' ancora chiaro pero', secondo quanto si apprende da fonti dei vigili del fuoco, se il mezzo sia stato portato via dalla corrente o sia finito in un fosso allagato per un incidente. Proprio quella di Siena e' stata una delle piu' colpite, con strade e sottopassi allagati, frane e smottamenti. Nel comune di Buonconvento l'esondazione dell'Ombrone e del torrente Stille ha portato all'interruzione della provinciale 34 di Murlo e della provinciale 103 di Castiglion del Bosco.

A Podere San Carlo e al Molino di Stille sono state evacuate tre famiglie: dieci le persone coinvolte. Disagi vengono segnalati alla Sala operativa unificata della Protezione civile regionale anche nell'aretino. La frazione di Faella nel comune di Pian di Sco' e' allagata per l'esondazione del torrente omonimo. Nel comune di Sansepolcro e' esondato il torrente Fiumicello. E' stata chiusa per frana la provinciale 67 tra Serravalle e Camaldoli, ma nessun paese e' isolato: si viaggia infatti su viabilita' alternativa. Nel pisano il livello del fiume Serchio e' in diminuzione.

Visto il pericolo di piena a San Giuliano Terme e Vecchiano i sindaci hanno comunque deciso di sgomberare una ventina di famiglie che abitano in golena. In provincia di Firenze il torrente Ema ha esondato in localita' 'Cinque vie' allagando alcuni giardini. A Testi, nel comune di Greve in Chianti, e' stata chiusa la provinciale 33 a causa della Greve in crescita. Alla Sala operativa unificata della Regione Toscana sono stati segnalati anche allagamenti ad Anselmo, nel comune di Montespertoli. Altre abitazioni risultano allagate nel Comune di Figline Valdarno.

In provincia di Prato si segnalano smottamenti in Valbisenzio, con piccole esondazioni isolate del Bisenzio.

Tra Prato e Pistoia sono stati registrate da stanotte fino a stamani le piogge piu' intense. Dai dati diffusi dall'Autorita' di bacino dell'Arno il cumulato maggiore e' quello registrati a Baggio in provincia di Pistoia, dove in dodici ore sono caduti 193 millimetri di acqua.

A Lucca le situazioni piu' critiche riguardano la Garfagnana e la media valle del Serchio. Allagamenti diffusi ci sono stati a Fornaci di Barga e a Mologno, con le scuole di tutto il comune chiuse. A Fabbriche di Vallico una frana ha ha causato prima l'allagamento e poi la chiusura della provinciale e della strada di accesso al paese. A Castelnuovo Garfagnana risultavano invece stamani quattro abitazioni isolate. Allagamenti anche nel comune di Lucca. Frane sono state registrate a Molazzana, Vergemoli, Careggine, Castelnuovo Garfagnana, Arni, Barga. A Pistoia le acque dei torrenti Bure, Brana e Calice sono uscite dalle loro sedi naturali, con parziale cedimento delle arginature. Intanto l'allerta meteo e' stata prorogata fino alle 12 di domani.

afe/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina