giovedì 19 gennaio | 16:05
pubblicato il 14/feb/2011 18:17

Maltempo/ Finito il sereno, tornano nuvole, pioggia e neve

Da domani instabilità al nord poi su gran parte delle Regioni

Maltempo/ Finito il sereno, tornano nuvole, pioggia e neve

Roma, 14 feb. (askanews) - E' finito il sereno, dopo una settimana, è in arrivo il maltempo con pioggia e nuvole che da domani prenderanno il posto del sole, prima al Nord poi, da mercoledì, nel resto dell'Italia. E sulle Alpi comparirà anche la neve. E' lo scenario provocato da una perturbazione di origine atlantica che - avverte il dipartimento della Protezione civile - fa volgere al cattivo tempo le previsioni. Giovedì migliorerà ma venerdì è attesa una nuova ondata di maltempo, che risparmierà però le zone tirreniche e il Nord. Da stasera, quindi, sono attese deboli precipitazioni sull'Appennino settentrionale e sulle zone alpine e prealpine centro-occidentali, mentre domani l'ingresso sul Mediterraneo centrale di una perturbazione atlantica porterà pioggia e localmente anche rovesci, che dai settori nord-occidentali si estenderanno durante la giornata fino al Lazio settentrionale. Saranno inoltre possibili moderate nevicate al di sopra degli 800-1000 metri sulle Alpi. Mercoledì netto peggioramento e su tutta l'Italia: le previsioni della Protezione civile segnano tempo perturbato su tutta la penisola con piogge diffuse al nord, rovesci o temporali al centro, in particolare sulle regioni tirreniche e in estensione dal pomeriggio anche al sud, con venti sostenuti da sud-sud-ovest. Il limite delle nevicate sarà intorno i 900 metri sulle zone alpine, a quote collinari su basso Piemonte e Liguria, a quote superiori al centro. Giovedi, dopo residui rovesci e precipitazioni sparse nella mattinata, graduale miglioramento è previsto dal pomeriggio. Ma venerdì una nuova perturbazione porterà piogge e anche temporali sulle isole maggiori, in rapida estensione alle zone ioniche e ai settori adriatici centrali. Stabile invece sulle aree tirreniche e al nord. Il Dipartimento della Protezione civile seguirà l'evolversi della situazione in contatto con le Prefetture, le Regioni e le locali strutture di protezione civile, anche attraverso l'emissione di eventuali avvisi di avverse condizioni meteorologiche.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, recuperata una vittima
Maltempo
Valanga su hotel, circa 30 dispersi: "Diversi i morti"
Maltempo
Valanga su hotel, vigili fuoco: distrutto, parti non esistono più
Terremoti
Sisma centro Italia, Ingv: oltre 100 scosse, 4 sopra magnitudo 5
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, molti batteri presenti nel neonato vengono dalla madre
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Immunoterapia, un libro sulla quarta arma contro il cancro
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale