giovedì 23 febbraio | 04:20
pubblicato il 14/feb/2011 18:17

Maltempo/ Finito il sereno, tornano nuvole, pioggia e neve

Da domani instabilità al nord poi su gran parte delle Regioni

Maltempo/ Finito il sereno, tornano nuvole, pioggia e neve

Roma, 14 feb. (askanews) - E' finito il sereno, dopo una settimana, è in arrivo il maltempo con pioggia e nuvole che da domani prenderanno il posto del sole, prima al Nord poi, da mercoledì, nel resto dell'Italia. E sulle Alpi comparirà anche la neve. E' lo scenario provocato da una perturbazione di origine atlantica che - avverte il dipartimento della Protezione civile - fa volgere al cattivo tempo le previsioni. Giovedì migliorerà ma venerdì è attesa una nuova ondata di maltempo, che risparmierà però le zone tirreniche e il Nord. Da stasera, quindi, sono attese deboli precipitazioni sull'Appennino settentrionale e sulle zone alpine e prealpine centro-occidentali, mentre domani l'ingresso sul Mediterraneo centrale di una perturbazione atlantica porterà pioggia e localmente anche rovesci, che dai settori nord-occidentali si estenderanno durante la giornata fino al Lazio settentrionale. Saranno inoltre possibili moderate nevicate al di sopra degli 800-1000 metri sulle Alpi. Mercoledì netto peggioramento e su tutta l'Italia: le previsioni della Protezione civile segnano tempo perturbato su tutta la penisola con piogge diffuse al nord, rovesci o temporali al centro, in particolare sulle regioni tirreniche e in estensione dal pomeriggio anche al sud, con venti sostenuti da sud-sud-ovest. Il limite delle nevicate sarà intorno i 900 metri sulle zone alpine, a quote collinari su basso Piemonte e Liguria, a quote superiori al centro. Giovedi, dopo residui rovesci e precipitazioni sparse nella mattinata, graduale miglioramento è previsto dal pomeriggio. Ma venerdì una nuova perturbazione porterà piogge e anche temporali sulle isole maggiori, in rapida estensione alle zone ioniche e ai settori adriatici centrali. Stabile invece sulle aree tirreniche e al nord. Il Dipartimento della Protezione civile seguirà l'evolversi della situazione in contatto con le Prefetture, le Regioni e le locali strutture di protezione civile, anche attraverso l'emissione di eventuali avvisi di avverse condizioni meteorologiche.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Mafia
Summit mafiosi per spartire racket, 14 arresti a Lamezia Terme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech