venerdì 24 febbraio | 18:53
pubblicato il 27/gen/2014 17:55

Maltempo: da stasera allerta neve su regioni nord est

Maltempo: da stasera allerta neve su regioni nord est

(ASCA) - Roma, 27 gen 2014 - Una vasta perturbazione proveniente dall'Europa centro-occidentale determinera' un peggioramento delle condizioni meteorologiche anche sul nostro paese. La fase di maltempo sara' caratterizzata da forti venti e da precipitazioni sparse, che assumeranno carattere nevoso, con quota neve in graduale abbassamento, sulle regioni centro-settentrionali.

Sulla base delle previsioni disponibili il Dipartimento della Protezione Civile d'intesa con le Regioni coinvolte - alle quali spetta l'attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati - ha emesso, pertanto, un avviso di condizioni meteorologiche avverse. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticita' idrogeologiche e idrauliche, che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino di criticita' consultabile sul sito del Dipartimento (www.protezionecivile.gov.it).

L'avviso prevede dalla serata di oggi, nevicate su Veneto, Emilia Romagna e Marche, con quota neve in abbassamento fino a livello di pianura e apporti al suolo generalmente moderati, localmente abbondanti sui settori montuosi. Si prevedono nevicate anche su Abruzzo e Molise, con quota neve in abbassamento fino a 300-500 metri e apporti al suolo generalmente deboli o localmente moderati. Inoltre, sempre dalla tarda serata di oggi si prevedono precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio di forte intensita' o temporale con raffiche di vento, su Marche, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia. Sempre dalla tarda serata si prevedono venti forti o di burrasca di origine occidentale sulla Sardegna, in estensione a Sicilia e Calabria, di origine meridionale sulla Puglia centro-meridionale, con mareggiate su tutte le coste esposte. Infine, dalla prime ore di domani, martedi' 28 gennaio, si prevedono venti forti o di burrasca da nord su Marche, Puglia settentrionale e settori costieri di Abruzzo e Molise, con possibili mareggiate sulle coste esposte.

Sulla base dei fenomeni previsti e' stata valutata per la restante parte della giornata di oggi una criticita' arancione per rischio idrogeologico su gran parte delle Marche, mentre criticita' gialla e' indicata sull'Appennino Marchigiano meridionale, su buona parte dell'Emilia Romagna, di Campania, Basilicata e Sicilia.

Per la giornata di domani, invece, e' prevista criticita' arancione per rischio idrogeologico ancora sulle Marche, mentre criticita' gialla e' prevista sull'Emilia Romagna, sull'Appennino marchigiano meridionale, sulla Puglia centro-meridionale, sulla Basilicata, sulla Calabria e sulla Sicilia tirrenica e occidentale. res/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Campidoglio
Roma, Raggi in ospedale per controlli dopo un lieve malore
Campidoglio
Roma, medici: Raggi in netto miglioramento, si valuta uscita
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech