mercoledì 07 dicembre | 10:13
pubblicato il 25/mag/2013 13:26

Maltempo: Coldiretti, sui campi bollettino di guerra, 1 mld danni

Maltempo: Coldiretti, sui campi bollettino di guerra, 1 mld danni

(ASCA) - Roma, 25 mag - Con l'ultima ondata di maltempo che ha colpito dopo il nord anche il centro Italia sale attorno al miliardo di euro il conto complessivo dei danni, dei maggiori costi e delle perdite produttive provocate all'agricoltura italiana da una primavera impazzita che ha gia' tagliato di oltre il 30% i raccolti delle principali produzioni del nord Italia. E' il primo bilancio degli effetti del maltempo nelle diverse regioni tracciato da Coldiretti, che torna a chiedere di avviare le procedure per la dichiarazione dello stato di calamita' naturale per territori piu' colpiti, a tracciare il primo bilancio. In migliaia di aziende agricole - riferisce in una nota l'associazione di categoria - e' andato perduto il lavoro di un intero anno e non c'e' raccolto al nord che non sia compromesso, incluso quello del fieno con gravi problemi per l'alimentazione degli animali, mentre il calo delle temperature fa aumentare anche i costi del riscaldamento delle stalle negli allevamenti di polli, suini e conigli. In Piemonte le eccessive piogge si sono abbattute sul riso con punte in alcuni comuni del vercellese e del novarese di oltre il 50% di danno. Nelle altre province da Alessandria a Cuneo, da Asti a Torino e' la produzione del mais ad essere colpita con cali percentuali oscillanti tra il 30 e il 45%.

Rovinata anche per almeno il 30% la raccolta del fieno maggengo a causa delle piogge che hanno ritardato il primo taglio. Notevoli ritardi si segnalano anche sulle produzioni frutticole: compromessa di almeno il 30% la fase di allegagione dei fiori. In Lombardia le perdite sono stimate fra il 30 e il 50% a seconda delle colture con i terreni della Pianura Padana ridotti a mezze paludi: le semine appena fatte sono compromesse.

Sui campi lombardi e' un vero e proprio bollettino di guerra: la semina del mais e' in ritardo di quasi due mesi con stime di una riduzione delle rese dal 30 al 50%, la semina della barbabietola da zucchero non e' neppure cominciata ed e' stato perso l'intero primo sfalcio di foraggio, quello che garantisce il 50% del prodotto alle stalle. Drammatica la situazione dei pomodori da industria, dove ci si attende un calo delle rese fra il 30 e il 35%, con le piantine ancora da mettere a terra o semi affogate dall'acqua. Gravi perdite anche per l'ortofrutta: per mele e pere, angurie e meloni il danno oscilla fra il 30 e il 30% del raccolto. Per il riso, altra coltura di punta della Lombardia, si prevede un calo di circa il 30%. Problemi anche su frumento, orzo, triticale e si registra oltre un mese di ritardo per la semina della soia. In Veneto, secondo i calcoli di Coldiretti, si e' praticamente dimezzato il raccolto di soia e mais ma e' danneggiato anche il 20% del fieno nella Regione con il maggior numero di allevamenti da carne in Italia. Nel veronese si registra la meta' dell'allegagione rispetto agli anni scorsi per susine, pesche, nettarine e albicocche mentre le ciliegie si sono spaccate prima della maturazione per la troppa acqua. Nel padovano - riferisce ancora Coldiretti - a rimetterci e' soprattutto il mais, le cui semine sono bloccate al 50%, ma anche la soia mentre il grano sta maturando con difficolta' a causa delle continue piogge, cosi' come gli ortaggi a pieno campo. In Emilia Romagna problemi gravi per soia, mais e fieno che faranno lievitare i costi per l'alimentazione negli allevamenti dove si produce il latte per il prestigioso parmigiano reggiano o la carne per i prosciutti di Parma.

Nelle province occidentali, soprattutto Piacenza, non e' stato trapiantato il 70% del pomodoro, mentre - continua la Coldiretti - e' ferma la semina delle patate sia nel bolognese (patata Dop di Bologna), sia nel piacentino (patata tradizionale di Mareto). Nel ferrarese stop anche alla semina del riso, che non e' andata oltre il 7% delle semine degli ultimi anni.

com-stt/cam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Papa
Il papa: le chiese siano oasi di bellezza in periferie degradate
Camorra
Controllo piazze spaccio nel Salernitano: 21 ordinanze cautelari
Papa
Papa: terrorismo ammala e deforma religione, non c'è Dio di odio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni