sabato 03 dicembre | 15:11
pubblicato il 19/nov/2013 11:24

Maltempo: Coldiretti, in Sardegna 81% comuni a rischio idrogeologico

(ASCA) - Roma, 19 nov - In Sardegna ben 306 comuni, l'81% del totale, hanno porzioni del proprio territorio ad elevato rischio idrogeologico per frane ed alluvioni. E' quanto rileva in una nota la Coldiretti in riferimento ai drammatici effetti provocati nell'isola dalla violenta ondata di maltempo che ha provocato vittime e gravissimi danni. Una situazione - sottolinea l'associazione di categoria - rappresentativa dell'intera situazione nazionale dove si moltiplicano gli eventi estremi e catastrofici per effetto dei cambiamenti climatici tanto che sono ben 6.633 i comuni italiani in cui sono presenti aree a rischio idrogeologico, l'82% del totale. A questa situazione non e' certamente estraneo il fatto che sono praticamente dimezzati gli agricoltori nelle aree marginali che se ne prendono cura negli ultimi 30 anni, durante i quali in Italia 3 milioni di ettari di terreno coltivato, pari alla superficie della regione Sicilia e Val d'Aosta assieme, sono stati abbandonati in montagna e collina o cementificati in pianura. Piu' di 1 milione di agricoltori - conclude Coldiretti - e' stato costretto ad abbandonare le campagne nell'ultimo trentennio per la mancanza di concrete opportunita' economiche e sociali sulle quali occorre prioritariamente intervenire se si vuole realizzare una reale opera di prevenzione in una situazione in cui si aggrava la crisi economica. com-stt/sam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari