domenica 11 dicembre | 05:46
pubblicato il 21/ott/2013 16:32

Maltempo: Cia, in Toscana scatta allarme anche per agricoltura

(ASCA) - Roma, 21 ott - Anche in agricoltura si contano danni ingenti. La violenta ondata di maltempo, con vere e proprie bombe d'acqua, che si e' abbattuta soprattutto sulla Toscana ha provocato l'allagamento di terreni e strutture aziendali agricole (stalle, magazzini, cantine), tracimazioni di fiumi (Ombrone e Arbia) e canali, smottamenti e frane che hanno messo in grande difficolta' la circolazione nelle strade rurali. Lo sottolinea la Cia-Confederazione italiana agricoltori che ha subito avviato un monitoraggio sul territorio per fotografare la situazione e chiedere l'eventuale stato di calamita'.

La situazione - avverte la Cia - e' grave in tutte le province della Toscana. Particolari criticita' si registrano nell'area Centro-Nord della regione, dalla Lunigiana a Siena.

In Lucchesia la situazione piu' critica e' quella in Garfagnana. Ma problemi si avvertono anche in Liguria e Emilia Romagna, dove le abbondanti piogge hanno messo in seria difficolta' le campagne. Dopo quanto avvenuto nelle scorse settimane in Puglia e in Basilicata (regioni che hanno registrato pesanti danni alle colture e alle strutture agricole), i disastri provocati dal maltempo, con inondazioni, frane, smottamenti, dimostrano -ricorda la Cia- come sia diventato necessario agire al piu' presto, visto che oggi il rischio idrogeologico in Italia coinvolge il 10 per cento circa della superficie nazionale e riguarda 6.633 comuni. Vuol dire che quasi un cittadino su dieci si trova in aree esposte al pericolo di alluvioni e valanghe.

Purtroppo - rimarca la Cia - l'attenzione verso la salvaguardia del territorio resta scarsa e cosi' l'Italia si trova ancora una volta a fare i conti con il problema mai risolto del dissesto idrogeologico. Eppure quello accaduto in questi ultimi tempi rilancia l'urgenza di una vera politica di prevenzione ambientale. red-gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina