sabato 10 dicembre | 17:58
pubblicato il 10/giu/2013 18:39

Maltempo: Cia, danni al Nord e raccolta ritardata fino a 30 giorni

Maltempo: Cia, danni al Nord e raccolta ritardata fino a 30 giorni

(ASCA) - Roma, 10 giu - Le temperature ancora inferiori alla media continuano a tenere a freno i tempi di maturazione delle coltivazioni nei campi, facendo prevedere dei ritardi di raccolta che nelle regioni settentrionali arrivano fino ai trenta giorni. Lo afferma la Cia (Confederazione italiana agricoltori) in una nota, in cui specifica che questo stravolgimento del calendario agricolo si ripercuote anche sui tempi di assunzione della manodopera dei lavoratori stagionali, impiegati in questo periodo soprattutto nella raccolta della frutta e verdura: dalle pesche ai pomodori, dalle albicocche ai meloni e alle susine.

Tutte operazioni - sottolinea la Cia - che nelle campagne del Sud si stanno svolgendo piuttosto regolarmente, facendo prevedere buone performance in qualita' e quantita' soprattutto per i cereali, mentre nel Centro-Nord i danni consistenti causati dal maltempo, che ha compromesso il normale svolgimento delle attivita' agricole soprattutto a marzo e a maggio, fanno prevedere importanti cali di produzione soprattutto per mais e soia (fino al -40 per cento), per l'ortofrutta (fino al -15 per cento), per le foraggere (-30 per cento) e per il riso (-20 per cento).

A marzo, il mese delle semine, nelle regioni del Nord e' scesa il 102 per cento di pioggia in piu' -ricorda la Cia- rendendo impossibile in molti casi ai produttori l'accesso in campo con i macchinari agricoli. Un'altra fase fortemente anomala e' stata registrata nel mese di maggio, quando sempre nelle regioni settentrionali e' caduta il 50 per cento di pioggia in piu' rispetto alle medie stagionali. Anche in questo caso si tratta di un mese decisivo per l'agricoltura, visto che coincide con la fase di maturazione di gran parte della frutta estiva, ma anche delle foraggere e dei cereali.

red/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina