mercoledì 18 gennaio | 03:33
pubblicato il 29/nov/2012 21:58

Maltempo/ Capodanno col bel tempo grazie all'anticiclone

Ma da domani calano le temperature al Centrosud

Roma, 28 dic. (askanews) - Dopo la parentesi primaverile di Natale al Centrosud, l'inverno sta facendo irruzione anche su queste regioni. Le temperature al Centrosud si riporteranno infatti su valori tipici invernali entro sabato, quando i freddi venti di Tramontana accentueranno lo sbalzo termico. Al Nord, invece, schiarite sempre più ampie con un deciso rialzo delle temperature, soprattutto al Nordovest. Da sabato fino alle prime ore del 2013 la situazione sarà tutto sommato tranquilla grazie alla rimonta dell'anticiclone di Capodanno: si tratta di un ritorno, seppur timido, dell'alta pressione che porterà generale bel tempo ma favorirà al contempo la formazione di nebbie nelle pianure e di locali gelate notturne al Centronord. Massima attenzione, dunque, nelle prossime notti, compresa quella di San Silvestro. Tra l'1 e il 2 gennaio, poi, potremo assistere a un nuovo peggioramento del tempo. E' il quadro meteo tracciato dal centro Epson. In particolare, per domani, sabato 29 dicembre, è prevista una residua nuvolosità all'estremo Sud, con qualche fiocco di neve solo in mattinata sull'Appennino calabro e intorno all'Etna. Cielo sereno o poco nuvoloso nel resto del Paese. Qualche nebbia in mattinata su Veneto ed Emilia Romagna: dalla tarda serata tenderanno a formarsi nebbie in tutta la Val Padana e su tutto l'alto Adriatico, localmente anche fitte. Forti venti di Tramontana al Centrosud riporteranno un clima invernale in queste regioni. Temperature massime in generale calo. Rischio di locali gelate mattutine al Nord. Soffieranno forti venti di tramontana sul medio Adriatico e al Sud, con mari ancora molto mossi o agitati. Questi venti accentueranno la diminuzione delle temperature al Centrosud. Prosegue anche l'allerta valanghe: sabato rischio da marcato a moderato sulle Alpi. Entro sabato previsto anche un drastico calo termico al Centrosud. In alcune località si registrerà uno sbalzo addirittura di oltre 10 gradi. Tra la giornata di sabato 29 dicembre e le prime ore di martedì primo gennaio ci sarà infatti - spiega il centro Epson - un rinforzo dell'alta pressione. Si tratta dell'Anticiclone di Capodanno, che riporterà bel tempo quasi dappertutto. Tra la giornata di martedì primo gennaio e quella di mercoledì 2, poi, avremo un nuovo probabile peggioramento del tempo. Da segnalare in particolare il pericolo delle nebbie e di locali gelate che potrebbero interessare molte zone del Centronord nelle prossime notti, e anche in quella di San Silvestro.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bancarotta
Bancarotta, a Reggio Calabria 7 ordinanze cautelari
Cucchi
Cucchi, pm contesta omicidio preterintenzionale a 3 carabinieri
Immigrati
Naufragio nel Mediterraneo, a Trapani 38 superstiti e 4 vittime
Maltempo
Abruzzo ancora al buio, duecentomila persone senza corrente
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa