giovedì 23 febbraio | 03:49
pubblicato il 23/nov/2011 09:22

Maltempo/ Bilancio ufficiale, nel messinese un morto e 3 dispersi

Lo rende noto la Protezione Civile. Gabrielli arriva in Sicilia

Maltempo/ Bilancio ufficiale, nel messinese un morto e 3 dispersi

Catanzaro, 23 nov. (askanews) - Il bilancio ufficiale del maltempo che ha provocato una frana nel comune di Saponara e' di un morto e tre dispersi. A renderlo noto un comunicato della protezione civile regionale, che precisa così le notizie diffuse durante la notte. L'unica vittima accertata e' Luca Vinci, un bambino di dieci anni. Risultano invece ancora dispersi Luigi Valla, di 55 anni, e il figlio Giuseppe, di 25, travolti dalla frana mentre si trovavano nella loro abitazione, e una donna di 24 anni. Un'unita' di crisi e' stata istituita presso la prefettura di Messina per seguire al meglio l'evolversi della situazione. Intanto per la tarda mattinata e' previsto l'arrivo in Sicilia di Franco Gabrielli il capo della Protezione Civile che si recherà sulle zone colpite dal maltempo per rendersi conto di persona dei danni.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Mafia
Summit mafiosi per spartire racket, 14 arresti a Lamezia Terme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech