martedì 21 febbraio | 09:14
pubblicato il 11/apr/2011 18:01

Maltempo/ Arrivederci caldo, temperature giù e tornano le piogge

Da domani si torna in primavera, Pro. civile in allerta vento

Maltempo/ Arrivederci caldo, temperature giù e tornano le piogge

Roma, 11 apr. (askanews) - Brutte notizie per chi ha già fatto il cambio di stagione, inebriato da queste giornate quasi estive: via le t-shirt, riprendiamo maglia e impermeabili, perchè da domani caldo e sole lasceranno spazio a temperature più fresche e in diverse regioni torna la pioggia. Niente di strano, solo la primavera. L'alta pressione presente da alcuni giorni sul nostro Paese, da domani lascerà infatti il passo a una depressione in arrivo dal nord Europa, con correnti settentrionali che porteranno rovesci sul Triveneto, con rovesci e temporali sparsi che in serata si estenderanno a Emilia-Romagna e Marche. Mercoledì il tempo sarà in deciso miglioramento al nord-est, ma l'instabilità si sposta al centro-sud, con piogge sparse e locali rovesci fin dalle prime ore della giornata a partire dalle regioni centrali, dove la situazione migliorerà rapidamente entro metà giornata. Per giovedì un altra perturbazione di origine atlantica porterà dal pomeriggio un nuovo peggioramento sulle regioni centro-settentrionali. Venerdì il maltempo si estenderà di nuovo anche al sud. Non solo acqua, ma anche fresco: da domani venti forti spazzeranno il nord, anche in valle e pianura. il foehn, attivato dal transito sulla scena centro-orientale europea di un fronte freddo di origine atlantica e dalla contestuale affermazione di un campo anticiclonico sulla Francia. Per questo, sulla base delle previsioni disponibili, la Protezione civile ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse, che prevede dal pomeriggio di domani venti forti dai quadranti settentrionali, sulle regioni nord-occidentali. Su tutto il centro-sud, inoltre, ci saranno venti di Tramontana o Grecale in generale intensificazione, con raffiche ad intensità di burrasca in particolare sulle isole maggiori, lungo i settori tirrenici e ionici della penisola. Moto ondoso in aumento su tutti i mari, in particolare sui bacini occidentali e meridionali.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Salute
Infarto, 1 struttura sanitaria su 2 non ripetta volumi ministero
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia