venerdì 20 gennaio | 17:14
pubblicato il 20/set/2011 05:11

Maltempo/ Ancora pioggia e vento su Adriatico e centro sud

L'autunno in arrivo

Maltempo/ Ancora pioggia e vento su Adriatico e centro sud

Roma, 20 set. (askanews) - L'autunno arriva anche a centro sud. Dopo il nubifragio che ha colpito ieri Roma, scendendo verso sud lungo la penisola, la perturbazione di origine atlantica che ha portato negli ultimi giorni temporali e venti forti su quasi tutto il territorio italiano continuerà a determinare condizioni di maltempo in particolare sui settori adriatici. Sulla base delle previsioni disponibili, il dipartimento della protezione civile ha emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse, che prevede precipitazioni anche a carattere di rovescio o temporale, localmente di forte intensità, dapprima sull'Emilia-Romagna, in estensione alle regioni centro-meridionali adriatiche. Sulle stesse regioni si prevedono inoltre venti forti dai quadranti settentrionali, con possibili mareggiate lungo le coste esposte.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Maltempo
Hotel Rigopiano, estratte mamma e bimbo: in ospedale, stanno bene
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: trovati vivi 6 dispersi
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: morti accertati sono solo 2
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Audi, 8 milioni di vetture prodotte con la trazione "quattro"
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Tpl, Sorte: anche per Delrio la Lombardia è modello da seguire