giovedì 08 dicembre | 21:21
pubblicato il 12/nov/2014 15:48

Maltempo, ancora piogge in Piemonte, ma allerta scende da 2 a 1

Piena Lago Maggiore potrebbe superare quella del 2002

Maltempo, ancora piogge in Piemonte, ma allerta scende da 2 a 1

Torino, 12 nov. (askanews) - Ancora maltempo in Piemonte, soprattutto a Nord e al confine con la Liguria. Migliora tuttavia la situazione. L'allerta meteo per rischio idrogeologico in Piemonte è stata declassata da 2 a 1 (criticità ordinaria). Secondo quanto riferisce l'Arpa Piemonte nelle ultime 12 ore le piogge piu' significative si sono avute a Piedicavallo (Biella) 115 mm, Sabbia (Vercelli) 115 mm, Nebbiuno (Novara) 77 mm, Sambughetto (Verbania) 105 mm, Traversella (Torino) 81mm, Ponzone (Alessandria) 79 mm, Ponte di Nava (Cuneo) 70 mm, Paruzzaro (Novara) 72 mm. Sui settori alpini settentrionali oltre i 2mila metri sono caduti tra i 20 e i 40 cm di neve.

Osservati speciali i corsi d'acqua in provincia di Verbania, Vercelli, Biella e Novara: sono state superate le soglie di attenzione del torrente Sessera a Pray (Biella), dello Strona a Gravellona (Verbania), del Cervo a Quinto Vercellese, dell'Agogna a Momo (Novara), del Toce a Candoglia (VB) e del Sesia a Borgosesia (VC). Il livello idrometrico dell'Elvo a Carisio (Vercelli) ha raggiunto la soglia di pericolo ed attualmente è stazionario.

Nella zona dell'alessandrino l'Orba ha raggiunto i livelli di attenzione a Basaluzzo e a Casal Cermelli ed è stazionario. La piena di Orba sta transitando ad Alessandria dove il livello idrometrico del fiume Bormida è in avvicinamento alla soglia di pericolo. Nella notte una piena ordinaria ha interessato il bacino dell'alto Tanaro dove adesso i valori sono in diminuzione; a Montecastello è stata raggiunta la soglia di attenzione. Si sono registrati incrementi del livello del fiume Po nelle sezioni da San Sebastiano (Torino) a Isola S. Antonio (Alessandria) con valori comunque al di sotto della soglia di attenzione.

Nelle ultime 12 ore il lago Maggiore si è innalzato di circa 3 cm all'ora incrementando la velocità di crescita, ed ha superato la soglia di pericolo alle ore 23 di ieri sera; l'ultimo dato registrato è pari a 6.30 metri. Il lago d'Orta è cresciuto nelle ultime 24 ore da 45cm. Per le prossime 12 ore si attendono piogge diffuse su tutta la regione. I livelli dei corsi d'acqua del reticolo secondario e principale dei bacini del Toce e del Sesia permarranno sopra le soglie di attenzione. Saranno attesi in avvicinamento alla soglia di pericolo la Bormida ad Alessandria e il Tanaro a Montecastello. Si prevedono anche incrementi del livello del fiume Po (nelle sezioni da San Sebastiano, nel torinese a Isola S. Antonio, nell'alessandrino) con valori prossimi alla soglia di attenzione.

Proseguirà la crescita del Lago Maggiore fino alla serata odierna con velocità di circa 3 cm all'ora, poi continuerà ad aumentare fino alla mattina di giovedì con incrementi orari via via più modesti. Il livello massimo previsto per domani potrebbe superare di circa 30cm la piena del novembre 2002.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni