giovedì 23 febbraio | 21:45
pubblicato il 04/feb/2014 18:50

Maltempo: Alpini liberano scuola di Cortina D'Ampezzo dopo crollo tetto

(ASCA) - Roma, 4 feb 2014 - I militari dell'Esercito, appartenenti alle Truppe Alpine, che sono a lavoro nel bellunese per l'emergenza maltempo, sono intervenuti questa mattina a Cortina D'Ampezzo (Bl) per liberare una scuola dopo il crollo di un tetto.

Ai militari, giunti nella zona fin dalle prime ore dell'emergenza in supporto alla popolazione, si sono aggiunti da ieri - riferisce una nota - team di specialisti dell'Esercito, alpieri e istruttori di alpinismo, che lavorano incessantemente per liberare i tetti dalla neve ed evitare ulteriori crolli.

Gli alpieri e gli istruttori di aplinismo dell'Esercito, grazie al particolare addestramento che conducono, sono abilitati ad operare in condizioni estreme e complicate proprio come stanno facendo in queste ore sui tetti di Cortina.

La scuola, l'istituto omnicomprensico Valboite situato nel centro di Cortina, era chiusa a causa del maltempo e il crollo del tetto non ha quindi causato danni a persone.

com-stt/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Milano
Dopo le palme in piazza Duomo a Milano arrivano i banani
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech