mercoledì 22 febbraio | 18:47
pubblicato il 11/mar/2012 14:53

Maltempo, agricoltura siciliana in ginocchio: danni agli agrumeti

Devastate intere coltivazioni, serre rase al suolo

Maltempo, agricoltura siciliana in ginocchio: danni agli agrumeti

Catania, (askanews) - In Sicilia agricoltura in ginocchio dopo l'ondata di maltempo che ha colpito l'isola. La grandinata dei giorni scorsi e le forte raffiche di vento hanno devastato i raccolti e danneggiato la produzione agricola. Tra il Siracusano e il Catanese gli agrumeti sono stati completamente allagati. Danni anche nelle serre, alcune sono state rase al suolo e scoperchiate dal vento. A Catania, nella zona industriale, è esondato il torrente Buttaceto, nonostante i continui appelli dei residenti della zona per i lavori di ripulitura del greto del canale. Allagamenti in numerose strade della città dove si sono riaperte le classiche voragini sul manto stradale.Sull'Etna, 27 turisti rimasti bloccati in un residence tra Ragalna e Nicolosi sono stati soccorsi dal soccorso alpino della Guardia di Finanza.

Gli articoli più letti
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Mafia
Summit mafiosi per spartire racket, 14 arresti a Lamezia Terme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Spazio, astronauti italiani e cinesi lavoreranno fianco a fianco
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech