domenica 19 febbraio | 18:41
pubblicato il 24/feb/2012 14:07

Maltempo a Cosenza, Oliverio: "Lo Stato deve intervenire"

E' mancata la prevenzione, riaperte vecchie ferite

Maltempo a Cosenza, Oliverio: "Lo Stato deve intervenire"

Cosenza, (askanews) - I temporali, la neve e le forti raffiche di vento che hanno flagellato l intero territorio calabrese hanno provocato ingenti danni alla viabilità. Particolarmente colpite le zone dell Alto e del Basso Jonio cosentino. Sui problemi causati dal maltempo il presidente della Provincia di Cosenza Mario Oliverio spiega che è mancata la prevenzione. "Si riaprono vecchie ferite, siamo di fronte ad un'altra, l'ennesima grave emergenza che ripropone il tema cruciale della difesa del suolo e del dissesto idrogeologico per il quale è necessario e urgente un intervento straordinario dello Stato e della Regione altrimenti il nostro territorio rischia di spappolarsi".Secondo Oliverio è necessario consentire alle Province di dotarsi di strutture tecniche adeguate per la prevenzione e per gli interventi relativi alla difesa del suolo.

Gli articoli più letti
Campidoglio
Raggi: vogliamo stadio della Roma ma nel rispetto della legge
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia