sabato 03 dicembre | 16:34
pubblicato il 24/feb/2012 14:07

Maltempo a Cosenza, Oliverio: "Lo Stato deve intervenire"

E' mancata la prevenzione, riaperte vecchie ferite

Maltempo a Cosenza, Oliverio: "Lo Stato deve intervenire"

Cosenza, (askanews) - I temporali, la neve e le forti raffiche di vento che hanno flagellato l intero territorio calabrese hanno provocato ingenti danni alla viabilità. Particolarmente colpite le zone dell Alto e del Basso Jonio cosentino. Sui problemi causati dal maltempo il presidente della Provincia di Cosenza Mario Oliverio spiega che è mancata la prevenzione. "Si riaprono vecchie ferite, siamo di fronte ad un'altra, l'ennesima grave emergenza che ripropone il tema cruciale della difesa del suolo e del dissesto idrogeologico per il quale è necessario e urgente un intervento straordinario dello Stato e della Regione altrimenti il nostro territorio rischia di spappolarsi".Secondo Oliverio è necessario consentire alle Province di dotarsi di strutture tecniche adeguate per la prevenzione e per gli interventi relativi alla difesa del suolo.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari