martedì 28 febbraio | 03:21
pubblicato il 26/gen/2013 12:00

Mali/Oggi riunione urgente capi Stato maggiore Africa occidentale

A ordine del giorno operazioni militari contro islamisti

Mali/Oggi riunione urgente capi Stato maggiore Africa occidentale

Lagos (Nigeria), 26 gen. (askanews) - I capi di Stato maggiore dei Paesi dell'Africa occidentale si incontrano oggi in una riunione d'urgenza a Abidjan per discutere delle operazioni militari in corso in Mali contro gli islamisti che occupano il nord del Paese. Lo ha dichiarato la Comunità economica degli Stati dell'Africa dell'Ovest (Cedeao). Anche i capi della polizia dei 15 Stati membri della Cedeao e il comandante della Misma, un nigeriano, saranno presenti ad Abidjan. I Paesi della Cedeao hanno previsto di inviare 3.300 soldati per aiutare il Mali a recuperare il nord del suo territorio, occupato dagli islamisti, ma il dispiegamento delle truppe avviene lentamente a causa di questioni di finanziamenti non ancora risolte. Anche il Ciad, che non è membro della Cedeao, si è impegnano a inviare 2.000 soldati in Mali. (con fonte Afp)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Biotestamento
Marco Cappato: Fabo è morto alle 11.40
Criminalità
Rapine ed estorsioni a Napoli, 47 misure cautelari
Maltempo
Allerta Protezione civile: pioggia e venti forti al Centro-Nord
'Ndrangheta
'Ndrangheta, sequestrati a imprenditore colluso beni per 2,5 mln
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech