sabato 03 dicembre | 19:22
pubblicato il 18/feb/2011 16:00

Malasanità/ Neonata morta a Cecina, 12 avvisi di garanzia

Tra medici e ostetriche dell'ospedale. Domani l'autopsia a Pisa

Malasanità/ Neonata morta a Cecina, 12 avvisi di garanzia

Firenze, 18 feb. (askanews) - La Procura di Livorno ha inviato 12 avvisi di garanzia ad altrettanti tra medici e ostetriche dell'ospedale di Cecina dopo la morte di una neonata avvenuta nella notte tra martedì e mercoledì, a un'ora di distanza dal parto. L'autopsia, che sarà condotta dal patologo legale Marco di Paolo, si terrà domani all'istituto di medicina legale di Pisa. Al momento, gli avvisi di garanzia sono un atto dovuto proprio per permettere agli indagati, 12 tra mediche e ostetriche, di nominare i consulenti di parte per l'autopsia. Gli indagati sono tutti coloro che hanno assistito la madre della bambina, una ventinovenne di Donoratico, nell'arco di tempo del ricovero, fino a coloro che hanno eseguito il taglio cesareo. Oltre a loro, è coinvolto anche il responsabile del reparto di ginecologia dell'ospedale di Cecina. Il caso è anche all'attenzione della Commissione parlamentare d'inchiesta sugli errori in campo sanitario: al momento, le vicende di 'presunta malasanità' in Toscana nelle mani del presidente Leoluca Orlando sono salite a 21.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari