mercoledì 22 febbraio | 03:16
pubblicato il 16/feb/2011 08:55

Mafia/Trapani,riprende oggi processo per omicidio Mauro Rostagno

La Corte ascolterà in aula i primi teste

Mafia/Trapani,riprende oggi processo per omicidio Mauro Rostagno

Palermo, 16 feb. (askanews) - Riprenderà oggi al tribunale di Trapani il processo per l'omicidio del giornalista Mauro Rostagno, ucciso il 26 settembre 1988 a Valderice. I giudici della Corte d'Assise ascolteranno i primi teste del processo apertosi lo scorso 2 febbraio. Oggi saranno presenti in aula Rino Germanà, superpoliziotto che indagò sull'omicidio del fondatore della comunità Saman, sostenendo per primo la pista mafiosa; poi sarà la volta dell'ex comandante provinciale dei carabinieri, Nazareno Montanti; il maresciallo Beniamino Cannas, e l'ex comandante del nucleo operativo Elio Dell'Anna. Sarà assente, invece, Monica Serra, la segretaria di Mauro Rostagno, che era con lui in auto al momento del delitto. Imputati nel processo sono i boss trapanesi Vincenzo Virga e Vito Mazzara, rispettivamente mandate ed esecutore materiale dell'omicidio.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Omicidio Scazzi
Omicidio Scazzi, ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
Roma
Fiumicino "si offre" per stadio Roma: 'Qui tutto ciò che serve'
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione Ros contro cosca Piromalli: 12 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia