venerdì 09 dicembre | 18:59
pubblicato il 12/ott/2011 21:09

Mafia/Processo "Gotha",Cassazione condanna a 13 anni boss Nicchi

Alla sbarra erano i vertici di Cosa nostra palermitana

Mafia/Processo "Gotha",Cassazione condanna a 13 anni boss Nicchi

Palermo, 12 ott. (askanews) - Le condanne per i vertici di Cosa nostra palermitana sono state confermate questa sera in Cassazione. La decisione dei giudici supremi riguarda 35 persone giudicate nell'ambito del processo "Gotha". Alla sbarra erano gli uomini considerati la vera e propria rete di fiancheggiatori del padrino Bernardo Provenzano. Tra gli imputati c'era anche il giovane boss Gianni Nicchi, arrestato il 5 dicembre 2009, condannato definitivamente a 13 anni e considerato il pupillo del capomafia di Pagliarelli, coimputato, Antonino Rotolo. La Cassazione ha anche deciso diversi annullamenti, rinviando ad altra sezione della Corte d'Appello di Palermo.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Galà di solidarietà per Amatrice a Villa Glori
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Usa, Pecoraro Scanio: nomina Pruitt a Epa pericolo per l'Ambiente
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina