martedì 28 febbraio | 07:34
pubblicato il 12/ott/2011 21:09

Mafia/Processo "Gotha",Cassazione condanna a 13 anni boss Nicchi

Alla sbarra erano i vertici di Cosa nostra palermitana

Mafia/Processo "Gotha",Cassazione condanna a 13 anni boss Nicchi

Palermo, 12 ott. (askanews) - Le condanne per i vertici di Cosa nostra palermitana sono state confermate questa sera in Cassazione. La decisione dei giudici supremi riguarda 35 persone giudicate nell'ambito del processo "Gotha". Alla sbarra erano gli uomini considerati la vera e propria rete di fiancheggiatori del padrino Bernardo Provenzano. Tra gli imputati c'era anche il giovane boss Gianni Nicchi, arrestato il 5 dicembre 2009, condannato definitivamente a 13 anni e considerato il pupillo del capomafia di Pagliarelli, coimputato, Antonino Rotolo. La Cassazione ha anche deciso diversi annullamenti, rinviando ad altra sezione della Corte d'Appello di Palermo.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Biotestamento
Marco Cappato: Fabo è morto alle 11.40
Criminalità
Rapine ed estorsioni a Napoli, 47 misure cautelari
Maltempo
Allerta Protezione civile: pioggia e venti forti al Centro-Nord
'Ndrangheta
'Ndrangheta, sequestrati a imprenditore colluso beni per 2,5 mln
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech