giovedì 08 dicembre | 03:42
pubblicato il 24/mag/2012 10:25

Mafia/Manganelli:Nessuna sorpresa se catturassimo Messina Denaro

"Gli auguro di poter fare il latitante ancora per poco"

Mafia/Manganelli:Nessuna sorpresa se catturassimo Messina Denaro

Roma, 24 mag. (askanews) - "Matteo Messina Denaro è ancora latitante, gli auguro di poterlo fare ancora per poco e credo che siamo attrezzati perché in ogni momento, se arrivasse una telefonata con una conferma che è stato preso, nessuno di noi si sorprenderebbe". Lo ha detto il capo della polizia Antonio Manganelli, stamattina ai microfoni del GR3 Rai. "Io in genere, da vecchio investigatore, rifiuto questa sorta di stanziometro per cui nel tempo si prevedono le catture dicendo: 'secondo me mancano due mesi, manca un mese'. Il latitante o è latitante oppure se non è latitante - ha concluso - vuol dire che è stato preso".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni