mercoledì 22 febbraio | 14:35
pubblicato il 24/mag/2012 10:25

Mafia/Manganelli:Nessuna sorpresa se catturassimo Messina Denaro

"Gli auguro di poter fare il latitante ancora per poco"

Mafia/Manganelli:Nessuna sorpresa se catturassimo Messina Denaro

Roma, 24 mag. (askanews) - "Matteo Messina Denaro è ancora latitante, gli auguro di poterlo fare ancora per poco e credo che siamo attrezzati perché in ogni momento, se arrivasse una telefonata con una conferma che è stato preso, nessuno di noi si sorprenderebbe". Lo ha detto il capo della polizia Antonio Manganelli, stamattina ai microfoni del GR3 Rai. "Io in genere, da vecchio investigatore, rifiuto questa sorta di stanziometro per cui nel tempo si prevedono le catture dicendo: 'secondo me mancano due mesi, manca un mese'. Il latitante o è latitante oppure se non è latitante - ha concluso - vuol dire che è stato preso".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Fiumicino "si offre" per stadio Roma: 'Qui tutto ciò che serve'
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Chiesa
Presunti festini gay a Napoli, il card. Sepe sospende sacerdote
Taxi
Protesta taxi a Roma: scontri, bombe carta e tirapugni: 4 fermi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Accordo Asi-Cmsa per esperimenti su stazione spaziale cinese
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%