venerdì 02 dicembre | 21:19
pubblicato il 16/apr/2013 12:00

Mafia/Ebbero un ruolo nella strage di Capaci: otto arresti

Fondamentali le dichiarazioni del pentito Spatuzza

Mafia/Ebbero un ruolo nella strage di Capaci: otto arresti

Palermo, 16 apr. (askanews) - Otto persone sono state arrestate dalla Direzione investigativa antimafia su ordine del gip di Caltanissetta su richiesta della Direzione distrettuale antimafia nissena nell'ambito delle indagini sulla strage di Capaci, che il 23 maggio 1992 uccise il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e tre agenti di scorta. Gli arresti, scattati a seguito delle dichiarazioni dei collaboratori di giustizia Gaspare Spatuzza e Fabio Tranchina, hanno riguardato Cosimo D'Amato, pescatore di Santa Flavia già arrestato alcuni mesi fa, che avrebbe fornito il tritolo utilizzato nelle stragi; Giuseppe Barranca, Cristofaro Cannella, Cosimo Lo Nigro, Giorgio Pizzo, Vittorio Tutino, Lorenzo Tinnirello e Salvo Madonia. Quest'ultimo è già detenuto in regime di carcere duro.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Inchiesta Roma
Mafia Capitale, altro processo: chiesto giudizio per 24 persone
Criminalità
Roma, imprenditore sequestrato e seviziato per usura: 3 arresti
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari