giovedì 19 gennaio | 17:03
pubblicato il 22/apr/2011 18:43

Mafia/Ciancimino jr nega aver falsificato documento su De Gennero

Figlio ex sindaco ascoltato a PArma dai pm palermitani

Mafia/Ciancimino jr nega aver falsificato documento su De Gennero

Palermo, 22 apr. (askanews) - Dopo essere stato arrestato ieri mattina a Parma, con l'accusa di calunnia aggravata, Massimo Ciancimino è stato ascoltato questo pomeriggio dai magistrati palermitani Antonio Ingroia, Nino Di Matteo e Paolo Guido volati in trasferta in Emilia. Il figlio dell'ex sindaco mafioso di Palermo è sospettato d'aver falsificato uno delle centinaia di documenti consegnati ai magistrati che indagano sulla presunta trattativa tra Stato e mafia, in cui si fa riferimento all'ex capo della polizia Gianni De Gennaro. Ciancimino jr, in passato condannato per riciclaggio, a quanto si apprende, avrebbe negato d'aver costruito ad arte il documento sul quale si sono concentrati i dubbi della scientifica.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, recuperata una vittima
Maltempo
Valanga su hotel, circa 30 dispersi: "Diversi i morti"
Maltempo
Valanga su hotel, vigili fuoco: distrutto, parti non esistono più
Campidoglio
Raggi: la Giunta capitolina approva emendamento a Bilancio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Immunoterapia, un libro sulla quarta arma contro il cancro
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale