sabato 03 dicembre | 19:36
pubblicato il 22/apr/2011 18:43

Mafia/Ciancimino jr nega aver falsificato documento su De Gennero

Figlio ex sindaco ascoltato a PArma dai pm palermitani

Mafia/Ciancimino jr nega aver falsificato documento su De Gennero

Palermo, 22 apr. (askanews) - Dopo essere stato arrestato ieri mattina a Parma, con l'accusa di calunnia aggravata, Massimo Ciancimino è stato ascoltato questo pomeriggio dai magistrati palermitani Antonio Ingroia, Nino Di Matteo e Paolo Guido volati in trasferta in Emilia. Il figlio dell'ex sindaco mafioso di Palermo è sospettato d'aver falsificato uno delle centinaia di documenti consegnati ai magistrati che indagano sulla presunta trattativa tra Stato e mafia, in cui si fa riferimento all'ex capo della polizia Gianni De Gennaro. Ciancimino jr, in passato condannato per riciclaggio, a quanto si apprende, avrebbe negato d'aver costruito ad arte il documento sul quale si sono concentrati i dubbi della scientifica.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari