martedì 06 dicembre | 13:16
pubblicato il 21/mag/2013 12:00

Mafia/ Trattativa, telefonate con Mancino: Napolitano non deporrà

Ammissibile l'audizione del capo dello Stato su altri temi

Mafia/ Trattativa, telefonate con Mancino: Napolitano non deporrà

Palermo, 21 mag. (askanews) - Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano non deporrà, nell'ambito del processo sulla trattativa Stato-mafia, riguardo alle telefonate con l'ex presidente del Senato Nicola Mancino, intercettate dai pm di Palermo. Lo ha stabilito oggi il presidente della Corte d'assise di Palermo, Alfredo Montalto, che ha però riconosciuto la legittima ammissibilità della deposizione del capo dello Stato relativamente ad altri temi. L'audizione riguardo alle telefonate con Nicola Mancino, era stata richiesta dai legali di Salvatore Borsellino, fratello del magistrato ucciso il 19 luglio in via D'Amelio, costituitosi parte civile.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Calcio
Avviato procedimento disciplinare per vigile tifoso della Roma
Mafia
Operazione antimafia tra Ragusa e Caltanissetta: sette arresti
Violenza minori
A Napoli abbandona neonato in spazzatura:arrestata, bimbo salvo
Maltempo
Allerta maltempo: temporali sulle due Isole e sulla Calabria
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Mantegna contro Margherita: la pizza cambia nome e si veste d'arte
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Ricerca, scoperta una pianta erbacea che va in letargo per stress
Scienza e Innovazione
Pakistan, sta morendo avvelenato il più grande lago del paese
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni