sabato 10 dicembre | 04:37
pubblicato il 15/dic/2014 09:50

Mafia, sequestrati beni per 20 milioni a clan Messina-Denaro

Sigilli ad attività agricole, commerciali e fabbricati

Mafia, sequestrati beni per 20 milioni a clan Messina-Denaro

Palermo (askanews) - Matteo Messina Denaro resta latitante, ma le forze dell'ordine hanno inflitto un nuovo colpo al patrimonio del boss mafioso con un sequestro di beni per un valore complessivo di oltre 20 milioni di euro. Coinvolti diversi soggetti e imprenditori che, a vario titolo, avrebbero fornito supporto alla latitanza del mafioso e controllato i suoi interessi economici. Le indagini, coordinate dalla Procura distrettuale antimafia di Palermo, hanno fatto luce sulle modalità di controllo delle attività economiche e produttive sul territorio, da parte dell'organizzazione capeggiata da Messina Denaro, attraverso la gestione occulta di società e imprese operanti in svariati settori. Nell'ottica del controllo del territorio, poi, la guardia di finanza e i carabinieri del Ros hanno scoperto anche un sistema di spartizione delle commesse nel settore dell'edilizia.

I sequestri hanno riguardato diversi complessi aziendali, attività agricole e commerciali, terreni e fabbricati, autoveicoli, beni mobili e disponibilità finanziarie.

Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina