giovedì 08 dicembre | 01:28
pubblicato il 18/dic/2013 12:28

Mafia: Roberti, 41 bis va applicato bene

Mafia: Roberti, 41 bis va applicato bene

(ASCA) - Roma, 18 dic - ''Il 41 bis va applicato bene''. E' questo il commento che il Procuratore nazionale antimafia, Franco Roberti, ha rilasciato ai cronisti in merito alla fuga di notizie sulle minacce di morte al pm palermitano, Nino Di Matteo, lanciate dal carcere da Toto' Riina. ''Dobbiamo capire'', ha riferito a riguardo Roberti. ''Ma - ha precisato - non mi risulta che vi siano casi in cui il 41 bis non sia applicato correttamente: c'e' grande sinergia tra il Dap e le procure distrettuali''.

''Non so cosa volesse dire Alfano'', ha aggiunto Roberti rispondendo a chi gli chiedeva - a margine della presentazione dell'attivita' annuale della Dia - di commentare le recenti dichiarazioni del capo del Viminale sulla necessita' di inasprire il regime di 41 bis in carcere.

stt/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni