domenica 22 gennaio | 03:40
pubblicato il 14/mar/2012 19:31

Mafia/ Provenzano jr: Falcone e Borsellino immolati alla Patria

"Curare mio padre.Verità processuali? La verità è un altro conto"

Mafia/ Provenzano jr: Falcone e Borsellino immolati alla Patria

Roma, 14 mar. (askanews) - "Falcone e Borsellino? Due vittime immolate all'altare della Patria, sono due vittime della violenza. Però se io torno indietro nel tempo, agli inizi degli anni '80, quando ero piccolo...beh, ci sono state diverse guerre di mafia, molte vittime. La domanda provocatoria è: ma in quel momento lo Stato dov'era?". un passaggio dell'intervista ad Angelo Provenzano, figlio di Bernardo Provenzano, che andrà in onda domani sera su Servizio Pubblico di Michele Santoro. la prima volta che un figlio di un boss, considerato da tutti il Capo dei capi, decide di parlare alle telecamere. Tanti i temi trattati nel corso dell'intervista esclusiva: la latitanza, lo Stato, Falcone e Borsellino, la malattia del padre. "Noi chiediamo che mio padre venga curato. Prima di tutto è un detenuto: è vero che sta pagando meritatamente o immeritatamente, ma rimane sempre un cittadino italiano. Sarà stato capo di Cosa nostra, ma stiamo parlando di un essere umano. Io mi rendo conto che molta gente potrebbe alzarsi e dire: 'Per quello che ha fatto merita questo ed altro'. A tutti questi dico, però, se mio padre è quello che è, e ci sono delle verità processuali che lo affermano, ora è arrestato: c'è un posto vacante. Chi si sente di far parte di uno Stato che non applica i diritti può prendere posto, su quella poltrona". "La verità processuale dice che mio padre è stato capo di Cosa Nostra. Certo, a pensare che oggi, a distanza di vent'anni dalle stragi, sui giornali si stia parlando di revisione... Se parliamo di revisione processuale, dobbiamo allora riscrivere qualche verità. E la ricerca della verità è sempre positiva. Ma preferisco parlare di verità processuali, perché la verità è un altro conto", dice Angelo Provenzano.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Incidenti stradali
Schianto bus ungherese, a bordo 15-16enni in gita in Francia
Maltempo
Hotel Rigopiano, Prefettura Pescara: 23 i dispersi segnalati
Incidenti stradali
Pullman ungherese si schianta e prende fuoco in A4, 16 morti
Maltempo
Rigopiano, proseguono ricerche: bilancio 9 in salvo, 4 vittime
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4