sabato 21 gennaio | 17:13
pubblicato il 10/mag/2013 17:13

Mafia: Procura Firenze chiede giudizio Riina per strage Rapido 904

Mafia: Procura Firenze chiede giudizio Riina per strage Rapido 904

(ASCA) - Firenze, 10 mag - La Procura di Firenze ha chiesto il rinvio a giudizio di Toto' Riina per il procedimento sulla strage del Rapido 904 che il 23 dicembre 1984 provoco' 16 morti esplodendo in una galleria dell'Appennino, tra il capoluogo toscano e Bologna. E' quanto confermano fonti legali.

La Procura di Firenze fu la prima a indagare sulla strage.

Sono stati poi i pm di Napoli a riaprire le indagini sulla base delle dichiarazioni di alcuni pentiti e il fascicolo e' stato trasferito a Firenze, su decisione della Cassazione. L'inchiesta fiorentina e' in mano al procuratore Giuseppe Quattrocchi e al magistrato della Dda Angela Pietroiusti. Secondo quanto riferiscono le fonti, l'esplosivo usato per il Rapido 904 sarebbe simile per composizione a quello impiegato dalla mafia per alcune delle stragi degli anni Novanta. afe/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Incidenti stradali
Schianto bus ungherese, a bordo 15-16enni in gita in Francia
Maltempo
Hotel Rigopiano, Prefettura Pescara: 23 i dispersi segnalati
Maltempo
Rigopiano, Vigili fuoco: trovati 10 superstiti, 5 già ricoverati
Incidenti stradali
Pullman ungherese si schianta e prende fuoco in A4, 16 morti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4