lunedì 23 gennaio | 06:32
pubblicato il 27/feb/2013 12:00

Mafia/ Palermo, chiesero il pizzo a ristoratore: 4 arresti

L'imprenditore ha denunciato tutto ai militari

Mafia/ Palermo, chiesero il pizzo a ristoratore: 4 arresti

Palermo, 27 feb. (askanews) - I carabinieri di Palermo hanno arrestato quattro persone accusate di aver chiesto il pizzo dal titolare di un'azienda di ristorazione e catering. Le ordinanze di custodia, emesse dal gip del capoluogo siciliano su richiesta della Dda, hanno riguardato quattro presunti affiliati a Cosa Nostra, e sono scattate a seguito delle indagini nate dalla denuncia dell'imprenditore. In particolare, il commerciante ha raccontato di essere stato contattato lo scorso marzo dagli esattori, i quali gli avrebbero contestato di aver avviato l'attività commerciale senza prima aver chiesto "l'autorizzazione" alle cosche, e di non aver "messo a posto", saldato economicamente, la sua situazione. Per gli arrestati, che avrebbero preteso 2mila euro a Pasqua e a Natale per il sostentamento delle famiglie dei detenuti, l'accusa è di tentata estorsione aggravata dalle finalità mafiose.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, il numero dei dispersi sale a 24
Terremoti
Enel: diga Campotosto sicura ma deciso un ulteriore svuotamento
Terremoti
Terremoto, pres. Grandi rischi: dighe Campotosto rischio Vajont
Maltempo
Hotel Rigopiano, Curcio: c'è speranza di trovare dispersi vivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4