lunedì 05 dicembre | 15:57
pubblicato il 29/nov/2011 07:56

Mafia/ Palermo, 3 operazioni di polizia e carabinieri: 36 arresti

Dal carcere duro i boss Graviano continuavano a gestire la cosca

Mafia/ Palermo, 3 operazioni di polizia e carabinieri: 36 arresti

Palermo, 29 nov. (askanews) - Tre operazioni antimafia sono state condotte all'alba di stamani da polizia e carabinieri a Palermo. In manette sono finite 36 persone legate alla cosca di Brancaccio, un tempo feudo dei boss Filippo e Giuseppe Graviano, e dei mandamenti di San Lorenzo, Resuttana e Passo di Rigano. Per gli arrestati, le accuse sono di associazione mafiosa, estorsione e traffico di stupefacenti. A coordinare le indagini è la Dda di Palermo. Le forze dell'ordine sono riuscite anche a risalire al fatto che nonostante fossero detenuti in regime di carcere duro, i fratelli Graviano continuavano a gestire le attività della cosca di Brancaccio, attraverso una loro sorella che è stata arrestata. L'operazione effettuata nel territorio di Brancaccio, denominata "Araba Fenice", è stata coordinata dal procuratore aggiunto Ignazio De Francisci e dei sostituti Francesca Mazzocco e Caterina Malagoli. Le indagini hanno consentito di risalire agli attuali vertici operativi del mandamento e i loro più attivi fiancheggiatori, nonché di identificate anche gli esattori della capillare rete delle estorsioni controllata dalla cosca.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari