mercoledì 07 dicembre | 20:10
pubblicato il 30/gen/2014 09:46

Mafia: nuovo sequestro a congiunti del super latitante Messina Denaro

Mafia: nuovo sequestro a congiunti del super latitante Messina Denaro

(ASCA) - Palermo, 30 gen 2014 - Nuovo colpo al patrimonio dei congiunti del boss mafioso, Matteo Messina Denaro.

La Direzione investigativa antimafia (Dia) di Trapani ha infatti sequestrato al cognato del super latitante, Vincenzo Panicola (cl 1970), un terreno a Castelvetrano (Tp) intestato a sua moglia, e sorella del boss, Anna Patrizia Messina Denaro (cl 1970).

Figlio del defunto ''patriarca'' mafioso Panicola Vito, Vincenzo e' attualmente detenuto per associazione a delinquere di tipo mafioso. In particolare, in quanto membro del medesimo mandamento mafioso, quello di Castelvetrano, appunto, Panicola avrebbe curato la latitanza di vari soggetti, inclusa quella del cognato super ricercato. Secondo gli inquirenti, infatti, Panicola - attraverso il continuo scambio di messaggi e prestandosi a recapitare e ricevere ''pizzini'' - avrebbe consentito al latitante l'esercizio delle sue funzioni ''apicali'' nell'organizzazione mafiosa.

Al contempo, il destinatario di questo nuovo provvedimento di sequestro, ha controllato attivita' economiche per conto del cognato, anche attraverso la programmazione di estorsioni, di incendi, di approvvigionamento di fondi e di reinvestimento di capitali.

Prima di finire in carcere Panicola, imprenditore di Castelvetrano, operava nei settori della manutenzione di impianti di produzione, installazione, distribuzione e utilizzo dell'energia elettrica; delle costruzioni edili e stradali; dei lavori di pulizia in genere.

Il provvedimento di oggi a suo carico e' stato emesso dal tribunale-misure di prevenzione di Trapani: si tratta di un sequestro ''per equivalente'' (art 25 Codice antimafia), a compensazione della somma di 30000 euro depositati sui conti correnti bancari riconducibili a Panicola. La Dia ha infatti accertato che questi soldi erano stati distratti dalla moglie di Panicola e sorella di Messina Denaro, anche lei di recente arrestata per estorsione nell'ambito dell'operazione 'Eden'.

com-stt/mau/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni