martedì 24 gennaio | 21:00
pubblicato il 31/gen/2011 10:41

Mafia, nel 2010 Gdf sequestra beni per 3 miliardi (+30%)

Patrimoni illeciti per 5,7 miliardi, confiscato il 40%

Mafia, nel 2010 Gdf sequestra beni per 3 miliardi (+30%)

4.828 beni sequestrati per un valore complessivo di 3 miliardi di euro, in aumento del 30% rispetto al 2009, e 542 confiscati per 142 milioni: è il bilancio della lotta economica della Guardia di finanza contro la criminalità organizzata nel 2010.Nel periodo tra maggio 2008 e ottobre 2010, le Fiamme Gialle hanno sequestrato patrimoni illeciti per un valore di oltre 5,7 miliardi di euro (pari al 38% di quelli operati dalle altre forze di polizia, Dia compresa) e ne ha confiscato il 40%, per un valore di 1,2 miliardi. Sono 1.131 le persone denunciate nel 2010 per aver riciclato somme di denaro - pari a 3,2 miliardi - e alle quali sono stati sequestrati patrimoni per 367 milioni di euro (+21% sul 2009).

Gli articoli più letti
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione "Stammer": 54 persone fermate
Maltempo
Individuato elicottero 118 precipitato nell'aquilano, 6 a bordo
Giustizia
Giustizia, da incontro Anm-Ministro Orlando nessun effetto
Maltempo
Rigopiano, 15 vittime: 9 ancora in obitorio da identificare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, ok Camera a mozione contro l'abuso di antibiotici

Roma, 24 gen. (askanews) - "Approvata dalla Camera la nostra mozione contro la resistenza agli antibiotici, un fenomeno che, di questo passo, entro il 2050 potrebbe diventare...

Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4