domenica 04 dicembre | 21:40
pubblicato il 27/giu/2013 12:00

Mafia/ Miccoli in lacrime, "non sono un mafioso"

Ex capitano dei rosanero parla delle intercettazioni su Falcone

Mafia/ Miccoli in lacrime, "non sono un mafioso"

Palermo, 27 giu. (askanews) - Chiede scusa, davanti alla stampa, Fabrizio Miccoli: a tutti: a Palermo, alla famiglia. E in lacrime dice, "sono andato via di casa a 12 anni per fare il calciatore". "Ho cercato in questi sei anni di essere amico spontaneo con tutti, senza pensare magari a cosa andavo incontro". "Sono tre giorni che non riesco a dormire perché sono uscite cose che non penso assolutamente" ha detto con la voce spezzata. "E l'ho dimostrato con i fatti, al di là della generosità che ho sempre avuto. Sono qua a prendermi le mie responsabilità e chiedere scusa a tutta la città di Palermo. A chiedere scusa alla mia famiglia che mi ha fatto crescere in un contesto di valori, di rispetto". Il giorno dopo l'interrogatorio "fiume" durato 5 ore davanti ai magistrati che a Palermo lo accusano di estorsione e accesso abusivo al sistema informatico, l'ormai ex capitano del Palermo ha incontrato la stampa per chiarire le sue posizioni soprattutto relativamente a delle intercettazioni in cui, parlando con un suo amico figlio di un boss di Cosa nostra, il giocatore definiva "fango" Giovanni Falcone. "Sono vent'anni che faccio questo lavoro - ha detto Miccoli -. Sono andato via da casa a 12 anni per fare quello che ho sempre voluto fare nella vita, cioè il calciatore. Sono un padre di famiglia, ho due bambini, e li vorrei fare crescere nella massima legalità, come sono cresciuto io. Perché io sono un calciatore, e non sono un mafioso. Sono contrarie tutte quelle che sono i pensieri della mafia e ho cercato in questi sei anni di essere amico spontaneo con tutti, senza pensare magari a cosa andavo incontro".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari