lunedì 27 febbraio | 01:20
pubblicato il 05/feb/2013 13:24

Mafia, la Dia sequestra 3 mln di beni appartenuti a boss deceduto

Confiscati agli eredi della famiglia di Antonino Porcelli

Mafia, la Dia sequestra 3 mln di beni appartenuti a boss deceduto

Palermo, (askanews) - Terreni, immobili e conti correnti per un valore di oltre tre milioni di euro sono stati confiscati ai parenti di un boss di "Cosa nostra". La Direzione investigativa antimafia di Palermo ha colpito i beni riconducibili al capomafia di "Partanna Mondello" Antonino Porcelli, morto a 79 anni nel 2012. Pluripregiudicato, componente di rilievo fin dagli anni 60 della "famiglia" mafiosa di "Partanna Mondello-Pallavicino", era uomo di fiducia di Rosario Riccobono, ucciso con il metodo della "lupara bianca" nel 1982, nel corso della cosiddetta "guerra di mafia". Dopo la scomparsa di Riccobono fu proprio Porcelli a sostituirlo in seno a quella "famiglia" mafiosa, assumendone il ruolo apicale di reggente.Coinvolto anche nell'omicidio di Salvo Lima, Porcelli è stato negli anni destinatario di numerosi provvedimenti restrittivi per associazione per delinquere di stampo mafioso, omicidio, traffico di stupefacenti ed altro. Condannato all'ergastolo, è morto subito dopo essere stato scarcerato per gravissimi motivi di salute nel settembre del 2012.

Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech