sabato 10 dicembre | 17:49
pubblicato il 07/ott/2013 09:43

Mafia: la Dia di Messina confisca beni per 400 mila euro

(ASCA) - Palermo, 7 ott - La Direzione Investigativa Antimafia di Messina ha confiscato beni per 400.000 euro riconducibili a Orlando Giordano Galati, ritenuto esponente di spicco del clan dei 'tortoriciani' della zona di Messina.

Secondo quanto si legge nella nota della stessa Dia, la confisca di oggi nasce da indagini della sezione operativa di Messina dalla Procura Generale di Reggio Calabria al fine di accertare la situazione patrimoniale di Galati al 9 marzo 2010, data in cui era divenuta definitiva la sentenza di condanna a venti anni di reclusione emessa dalla Corte di Assise di Appello di Messina per i reati di associazione mafiosa, omicidi ed estorsioni consumati dal medesimo nella provincia peloritana tra il 1986 e il 1993.

Le indagini hanno fatto emergere evidenti profili sperequativi tra i beni posseduti ed i redditi dichiarati ai fini delle imposte sul reddito dal Galati, elemento carismatico nell'ambito del gruppo mafioso dei 'tortoriciani' tanto da divenirne, verso la fine degli anni '80, capo indiscusso dell'omonima frangia.

La Dia ha sequestrato un immobile a Tortorici (Me) ed una ditta individuale, operante nel settore della rivendita di giornali e periodici, intestata al figlio e con sede a Pisa.

red/res

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina