venerdì 09 dicembre | 22:50
pubblicato il 06/feb/2012 16:18

Mafia/ Infiltrazioni in Comune Salemi, si dimette sindaco Sgarbi

Viminale ha proposto di sciogliere l'amministrazione siciliana

Mafia/ Infiltrazioni in Comune Salemi, si dimette sindaco Sgarbi

Palermo, 6 feb. (askanews) - Vittorio Sgarbi lascia la poltrona di sindaco di Salemi, in provincia di Trapani. Ad annunciarlo è stato lo stesso critico d'arte, a seguito della proposta del ministero dell'Interno di sciogliere l'amministrazione comunale per infiltrazioni mafiose. Proprio stamani Sgarbi aveva nominato come suo vice l'ex parlamentare Pino Giammarinaro, coinvolto in passato in inchieste di mafia e sospettato d'aver avuto influenze sull'operato degli amministratori comunali. Già nei mesi scorsi Sgarbi, che è stato eletto primo cittadino del Comune di Salemi il 30 giugno del 2008, aveva manifestato la sua convinzione che per la Sicilia non ci fosse "alcuna speranza". "La lotta alla mafia - ha ribadito oggi il critico d'arte - è l'unico elemento su cui si muove la dialettica, per il resto è tutto inutile".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina