giovedì 23 febbraio | 06:26
pubblicato il 13/giu/2012 18:27

Mafia/ Indagato per false informazioni a pm ex ministro Conso

Pm non convinti da motivazioni su revoca 41 bis a 334 detenuti

Mafia/ Indagato per false informazioni a pm ex ministro Conso

Palermo, 13 giu. (askanews) - L'ex ministro della Giustizia Giovanni Conso è indagato a Palermo con l'accusa di false informazioni al pm. A non convincere i magistrati che indagano sulla presunta trattativa tra Stato e mafia sono state le dichiarazioni rese da Conso relative alla motivazione con cui decise di revocare il regime carcerario duro del 41 bis a 334 detenuti, fra cui diversi esponenti di vertice di Cosa nostra, decisione che Conso disse di aver preso in totale autonomia. Appena quattro giorni fa, sempre a Palermo, nell'ambito dell'inchiesta sulla presunta trattativa è stato iscritto nel registro degli indagati, con l'accusa di falsa testimonianza, l'ex presidente del Senato Nicola Mancino.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Mafia
Summit mafiosi per spartire racket, 14 arresti a Lamezia Terme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech