giovedì 08 dicembre | 23:05
pubblicato il 13/giu/2012 18:27

Mafia/ Indagato per false informazioni a pm ex ministro Conso

Pm non convinti da motivazioni su revoca 41 bis a 334 detenuti

Mafia/ Indagato per false informazioni a pm ex ministro Conso

Palermo, 13 giu. (askanews) - L'ex ministro della Giustizia Giovanni Conso è indagato a Palermo con l'accusa di false informazioni al pm. A non convincere i magistrati che indagano sulla presunta trattativa tra Stato e mafia sono state le dichiarazioni rese da Conso relative alla motivazione con cui decise di revocare il regime carcerario duro del 41 bis a 334 detenuti, fra cui diversi esponenti di vertice di Cosa nostra, decisione che Conso disse di aver preso in totale autonomia. Appena quattro giorni fa, sempre a Palermo, nell'ambito dell'inchiesta sulla presunta trattativa è stato iscritto nel registro degli indagati, con l'accusa di falsa testimonianza, l'ex presidente del Senato Nicola Mancino.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni