mercoledì 22 febbraio | 03:32
pubblicato il 22/mag/2013 16:06

Mafia: E. Romagna, memoria giudice Falcone piu' viva che mai

Mafia: E. Romagna, memoria giudice Falcone piu' viva che mai

(ASCA) - Bologna, 22 mag - ''Li hanno colpiti a morte, nella terribile strage di Capaci, ma non li hanno fermati. La memoria di Giovanni Falcone, della moglie e degli uomini della scorta e' piu' viva che mai, grazie all'azione per la legalita', la giustizia e la verita' portata avanti dalla societa' civile e dalle istituzioni. Impegno a cui, come Assemblea legislativa, non rinunceremo, oggi e in futuro''.

Cosi' l'Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale dell'Emilia Romagna ricorda in una nota il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo, gli uomini della scorta, Antonio Montinaro, Vito Schifani e Rocco Dicillo, uccisi il 23 maggio 1992 a Capaci in un attentato voluto da Cosa Nostra, drammatico evento di cui domani cade il 21^ anniversario.

com-stt/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Omicidio Scazzi
Omicidio Scazzi, ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
Roma
Fiumicino "si offre" per stadio Roma: 'Qui tutto ciò che serve'
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione Ros contro cosca Piromalli: 12 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia