sabato 10 dicembre | 02:25
pubblicato il 22/mag/2013 16:06

Mafia: E. Romagna, memoria giudice Falcone piu' viva che mai

Mafia: E. Romagna, memoria giudice Falcone piu' viva che mai

(ASCA) - Bologna, 22 mag - ''Li hanno colpiti a morte, nella terribile strage di Capaci, ma non li hanno fermati. La memoria di Giovanni Falcone, della moglie e degli uomini della scorta e' piu' viva che mai, grazie all'azione per la legalita', la giustizia e la verita' portata avanti dalla societa' civile e dalle istituzioni. Impegno a cui, come Assemblea legislativa, non rinunceremo, oggi e in futuro''.

Cosi' l'Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale dell'Emilia Romagna ricorda in una nota il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo, gli uomini della scorta, Antonio Montinaro, Vito Schifani e Rocco Dicillo, uccisi il 23 maggio 1992 a Capaci in un attentato voluto da Cosa Nostra, drammatico evento di cui domani cade il 21^ anniversario.

com-stt/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina