giovedì 08 dicembre | 14:04
pubblicato il 05/feb/2013 09:35

Mafia: Dia sequestra a Palermo beni per 3 mln

Mafia: Dia sequestra a Palermo beni per 3 mln

(ASCA) - Palermo, 5 feb - La Direzione Investigativa Antimafia di Palermo ha confiscato, ai sensi della legislazione antimafia, beni per un valore di oltre 3.000.000 di euro riconducibili al capomafia di ''Partanna Mondello'' Antonino Porcelli, deceduto nel settembre 2012.

Alla confisca, spiega una nota della Dia, si e' arrivati dopo la sentenza della Corte d'Appello di Palermo - Sezione Misure di Prevenzione, che, rigettando i ricorsi presentati dagli interessati e accogliendo la proposta della locale Procura della Repubblica - DDA, ha confermato il sequestro dei beni gia' eseguito da questo Centro Operativo nel 2006. Antonino Porcelli, pluripregiudicato, componente di rilievo fin dagli anni 60 della ''famiglia'' mafiosa di ''Partanna Mondello-Pallavicino'', era uomo di fiducia del noto esponente di spicco di ''cosa nostra'' e capo della medesima ''famiglia'' Rosario Riccobono.

com/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni