venerdì 09 dicembre | 05:22
pubblicato il 17/gen/2014 08:38

Mafia: Dia Messina sequestra beni per 2,5 mln a clan 'barcellonesi'

(ASCA) - Messina, 17 gen 2014 - La Direzione Investigativa Antimafia di Messina, nel contesto di due distinti provvedimenti emessi dal Tribunale di Messina, ha sottoposto a sequestro e confisca beni per 2,5 milioni di euro riconducibili a due esponenti di spicco del clan dei ''barcellonesi'', operante nella fascia tirrenica della provincia di Messina.

Le misure di prevenzione patrimoniale scaturiscono da accertamenti condotti dalla Dia di Messina, sotto la direzione ed il coordinamento del Procuratore Capo, Guido Lo Forte e dei Sostituti Procuratori presso la locale Dda, Vito di Giorgio e Angelo Cavallo.

I particolari dell'operazione saranno resi noti alle 10.30, nel corso di una conferenza stampa tenuta dal Procuratore Lo Forte, presso la sede della Dia di Messina.

com/rus/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni