giovedì 08 dicembre | 03:00
pubblicato il 29/nov/2012 21:58

Mafia/ Dia di Messina sequestra beni per 2 milioni di Euro

A carico di un membro del vertice famiglia dei 'barcellonesi'

Roma, 13 dic. (askanews) - La Direzione Investigativa Antimafia di Messina ha eseguito un provvedimento di sequestro di beni e quote societarie - per un valore di mercato stimato in circa 2 milioni di euro - emesso dalla Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Messina, su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, a carico di un esponente di vertice della famiglia mafiosa dei "barcellonesi", operante sul versante tirrenico della provincia di Messina. Lo rende noto la stessa Dia. I particolari dell'operazione saranno resi noti alle ore 10.30 di oggi, nel corso di una conferenza stampa tenuta dal Procuratore Capo della Repubblica di Messina, Guido Lo Forte, dei Sostituti Procuratori della Repubblica presso la locale D.D.A. di Messina, Vito di Giorgio e Angelo Cavallo.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni