lunedì 23 gennaio | 20:52
pubblicato il 11/apr/2013 09:13

Mafia: Dia di Lecce sequestra beni per 700mila euro a pregiudicato

Mafia: Dia di Lecce sequestra beni per 700mila euro a pregiudicato

(ASCA) - Lecce, 11 apr - La Direzione investigativa antimafia (Dia) di Lecce ha sequestrato beni mobili e immobili per il valore di circa 700mila euro riconducibili a Russo Francesco, 60enne di Nardo' (Le), gia' condannato per tentata estorsione, rapina, sequestro di persona e porto illegale di armi da fuoco.

Lo comunica una nota della Dia di Lecce, il cui direttore ha porposto la misura patrimoniale poi emessa dal tribunale della citta' pugliese. Articolate indagini, infatti, hanno consentito di accertare una manifesta sproporzione tra gli esigui redditi dichiarati da Russo e l'ingente patrimonio a lui riconducibile, risultato intestato a parenti stretti.

I beni sequestrati, tutti ubicati a Nardo' (Le): una villa di 540 mq.; due locali commerciali; sette terreni, per complessivi are 50; quattro conti correnti bancari; due autovetture di grossa cilindrata.

com-stt/mau/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
Maltempo
Maltempo, Sicilia in ginocchio: un morto nel Palermitano
Campidoglio
Roma, riparte maratona bilancio. Ok a emendamenti Giunta Raggi
Bagnasco
Bagnasco: povertà si allarga. Subito reddito di inclusione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4