domenica 26 febbraio | 20:08
pubblicato il 11/apr/2013 09:13

Mafia: Dia di Lecce sequestra beni per 700mila euro a pregiudicato

Mafia: Dia di Lecce sequestra beni per 700mila euro a pregiudicato

(ASCA) - Lecce, 11 apr - La Direzione investigativa antimafia (Dia) di Lecce ha sequestrato beni mobili e immobili per il valore di circa 700mila euro riconducibili a Russo Francesco, 60enne di Nardo' (Le), gia' condannato per tentata estorsione, rapina, sequestro di persona e porto illegale di armi da fuoco.

Lo comunica una nota della Dia di Lecce, il cui direttore ha porposto la misura patrimoniale poi emessa dal tribunale della citta' pugliese. Articolate indagini, infatti, hanno consentito di accertare una manifesta sproporzione tra gli esigui redditi dichiarati da Russo e l'ingente patrimonio a lui riconducibile, risultato intestato a parenti stretti.

I beni sequestrati, tutti ubicati a Nardo' (Le): una villa di 540 mq.; due locali commerciali; sette terreni, per complessivi are 50; quattro conti correnti bancari; due autovetture di grossa cilindrata.

com-stt/mau/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech