martedì 21 febbraio | 11:30
pubblicato il 17/mag/2013 09:06

Mafia: Dia Catania sequestra beni per 1,5 mln

Mafia: Dia Catania sequestra beni per 1,5 mln

(ASCA) - Catania, 17 mag - La Dia di Catania ha eseguito, in territorio di Fiumefreddo di Sicilia e Giarre (Ct), su decreti emessi dal Tribunale di Catania, il sequestro di numerosi beni riconducibili ai fratelli Alfio e Salvatore Tancona ritenuti, spiega una nota della Dia, ''elementi di notevole spessore del clan mafioso Cintorino''. Si tratta di beni mobili ed immobili, quote societarie ed attivita' commerciali per un valore complessivo di circa 1.500.000 di euro. Le proposte di sequestro erano state inoltrate dalla Procura Distrettuale della Repubblica di Catania, su indagini ed accertamenti patrimoniali svolti dalla Dia nell'ambito dell'operazione ''Nuova Ionia'', la quale ha portato nel gennaio 2013 all'arresto di 22 soggetti, appartenenti o vicini al clan Cintorino di Calatabiano (Ct).

com/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Salute
Infarto, 1 struttura sanitaria su 2 non ripetta volumi ministero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia