martedì 24 gennaio | 18:42
pubblicato il 27/mar/2014 09:12

Mafia: confiscati beni per 2,8 mln a boss clan catanese Cappello-Pillera

Mafia: confiscati beni per 2,8 mln a boss clan catanese Cappello-Pillera

(ASCA) - Catania, 27 mar 2014 - Dalle prime ore del mattino gli uomini della Direzione investigativa antimafia (Dia) di Catania stanno eseguendo la confisca di beni per un valore di 2,8 milioni di euro a carico di Salvatore Rapisarda, gia' condannato per mafia, e ritenuto elemento di vertice del clan mafioso Cappello-Pillera, organizzazione mafiosa operante nella provincia etnea con diramazioni nel resto della Sicilia.

Il decreto di confisca - riferisce una nota - e' stato emesso dalla sezione Misure di prevenzione del tribunale di Catania e riguarda, nello specifico, un'impresa individuale e l'intero compendio aziendale di due societa' di costruzioni edili riconducibili a Rapisarda. com-stt/cam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione "Stammer": 54 persone fermate
Maltempo
Individuato elicottero 118 precipitato nell'aquilano, 6 a bordo
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
Giustizia
Giustizia, da incontro Anm-Ministro Orlando nessun effetto
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4