lunedì 20 febbraio | 02:52
pubblicato il 03/apr/2013 12:00

Mafia/ Confisca record della Dia, beni per 1,3 mld

Colpito presunto prestanome di Messina Denaro

Mafia/ Confisca record della Dia, beni per 1,3 mld

Roma, 3 apr. (askanews) - Confisca record della Dia alla mafia. La Direzione Investigativa Antimafia sta eseguendo la più cospicua confisca di beni mai effettuata in Italia, che colpisce al cuore l'aria grigia di "cosa nostra". I beni confiscati ammontano ad oltre un miliardo e trecento milioni. L'operazione di mega-confisca, che, oltre la Sicilia, sta interessando Lombardia, Lazio e Calabria, colpisce i beni formalmente riconducibili al "re del vento" Vito Nicastri, alcamese, cinquantasettenne, personaggio leader nel settore della produzione alternativa dell'energia elettrica, segnatamente fotovoltaico ed eolico. Nicastri è stato coinvolto in numerose vicende, anche di natura penale, insieme ad esponenti mafiosi, relazionandosi con soggetti organici a "cosa nostra". La sua contiguità, consapevole e costante, agli interessi dell'associazione mafiosa, spiega la Dia in una nota, che ha favorito la sua trasformazione da semplice elettricista a "sviluppatore", figura imprenditoriale tipicamente italiana, connessa allo sfruttamento dell'energia eolica, facendogli assumere una posizione leader a livello nazionale nel settore, lo fanno ritenere prestanome del latitante Matteo Messina Denaro.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia