lunedì 27 febbraio | 07:43
pubblicato il 18/giu/2013 10:47

Mafia: Comune Cefalu' chiede assegnazione beni confiscati

(ASCA) - Cefalu' (Pa), 18 giu - L'Amministrazione comunale di Cefalu' ha richiesto l'assegnazione dei beni confiscati presenti nel proprio territorio. Il sindaco, Rosario Lapunzina - spiega una nota - ha firmato un'istanza presentata alla ''Agenzia nazionale per l'amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e Cconfiscati alla criminalita' organizzata'', con la quale si chiede l'assegnazione al Comune di Cefalu' di due beni immobili confiscati alla mafia: un'unita' immobiliare per uso di abitazione e assimilabile ed un terreno con fabbricato rurale.

I beni, una volta acquisiti al patrimonio del Comune saranno utilizzati, cosi' come previsto dalla legge, per ''finalita' istituzionali o sociali''. Per il primo cittadino la richiesta presentata oltre ad essere un imperativo morale e un dovere istituzionale, rappresenta un modo concreto per mettere a disposizione della collettivita' i beni frutto delle attivita' di contrasto alla mafia e svolgere una concreta attivita' di sensibilizzazione contro la mentalita' mafiosa''. com-stt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech