domenica 04 dicembre | 09:20
pubblicato il 30/gen/2014 16:42

Mafia: Cancellieri, a Procura antimafia gli atti riguardanti caso Riina

(ASCA) - Roma, 30 gen 2014 - Ogni atto o relazione raccolti sul caso riguardante Salvatore Riina e i suoi comportamenti in carcere in regime di 41 bis ''sono stati inviati alla Procura nazionale antimafia e delle diverse Dda per eventuali sviluppi investigativi''. E' quanto ha riferito il ministro Annamaria Cancellieri, che ha parlato nel corso di una audizione in Commissione parlamentare antimafia. Facendo riferimento al caso delle minacce a Nino Di Matteo, pm di Palermo che ha ricevuto esplicite minacce dal boss mafioso, il Guardasigilli ha poi definito ''gravissimo'' il fatto che la conversazione con l'altro detenuto Alberto Lorusso siano finite in televisione aggiungendo pero' il Dap, dopo gli ''approfondimenti possibili'' non e' riuscito a raccogliere ''elementi per procedere ad accertamenti ulteriori''. gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari