lunedì 23 gennaio | 18:48
pubblicato il 11/mag/2012 07:44

Mafia/ Bernardo Provenzano ha tentato il suicidio in cella

Boss sorpreso con un sacchetto di plastica intorno alla testa

Mafia/ Bernardo Provenzano ha tentato il suicidio in cella

Palermo, 11 mag. (askanews) - Bernardo Provenzano, lo storico capo di Cosa nostra in manette dal 2006, ha cercato di soffocarsi due notti fa infilando la testa in un sacchetto di plastica. A sventare il proposito suicida del padrino corleonese, rinchiuso nel carcere di Parma, è stato un agente del Gruppo operativo mobile il quale si è accorto, guardando il monitor che sorveglia 24 ore su 24 Provenzano, che nella cella del boss stava accadendo qualcosa di strano. La tempestività dell'intervento ha fatto si che il capomafia 79enne, che soffre del morbo di Parkinson e in passato ha avuto un tumore alla prostata, non riportasse danni tanto da non rendere necessario neanche il trasferimento in infermeria. Intanto però scoppia la polemica su come possa essere finito nella cella del boss un sacchetto di plastica, in una zona del penitenziario peraltro in cui è ospitato soltanto Provenzano. Recentemente un neurologo e uno psichiatra hanno stabilito la capacità di intendere e di volere del padrino, assicurandone la lucidità e la possibilità di assistere "validamente in giudizio" presenziando al processo d'appello che lo vede imputato a Palermo per un omicidio del 1990. Provenzano, condannato all'ergastolo, è detenuto in regime di 41-bis, il carcere duro. Sull'episodio si sono espressi il Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria, secondo il quale il capomafia avrebbe simulato il suicidio, con un sacchetto per conservare i farmaci; e l'Osapp, il sindacato di polizia penitenziaria, che confermando la necessità che Provenzano sconti la pena "fino alla fine dei suoi giorni", rimarca come il suicidio sia "stato sventato solo grazie alla solerzia degli uomini del Gom della polizia penitenziaria, la sola, ormai, rimasta a fronteggiare la disfatta del sistema carcerario italiano".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
Enel: diga Campotosto sicura ma deciso un ulteriore svuotamento
Maltempo
Maltempo, Sicilia in ginocchio: un morto nel Palermitano
Campidoglio
Roma, riparte maratona bilancio. Ok a emendamenti Giunta Raggi
Gioco azzardo
Nomisma: 1,2 mln di studenti tenta la fortuna col gioco d'azzardo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4